BARDEHLE PAGENBERG assiste e fornisce consulenza anche in tema di diritto dei nomi a dominio. In particolare, nella nostra ottica, assistiamo i nostri mandanti in fatto di concezione, costruzione e manutenzione di un adeguato portafoglio di dominio. Un punto chiave è costituito in particolare dalle procedure arbitrarie UDRP contro domini registrati da estranei, vale a dire quei domini che vengono registrati da terzi con l’utilizzo di marchi tutelati e di altri segni distintivi.

Il diritto dei nomi a dominio non è un ambito classico del diritto della proprietà intellettuale. Tuttavia, il diritto dei nomi a dominio è quasi il punto d’incontro tra (moderne) misure di marketing, IT e la tutela e affermazione di marchi e altri segni, ma anche alcuni aspetti del principio della libera concorrenza hanno un ruolo rilevante. Chi si preoccupa oggi della connotazione/etichettatura di nuove aziende o di nuovo prodotti, controlla ogni volta, se sia effettivamente possibile registrare un dominio corrispondente. Per fare questo, diamo un’ampia consulenza ai nostri mandanti e applichiamo anche i diritti, quando terzi hanno registrato nomi a dominio, che comprendono marchi tutelati o altri segni, contro la volontà del proprietario.


Il mondo dei nomi a dominio è cambiato notevolmente negli ultimi anni. Se fino al 2014 esistevano solo circa 200 dei cosiddetti domini di primo livello – tipo terminazioni come .de, .com, .org oppure .biz – poco tempo fa l’ente incaricato di assegnare le desinenze dei domini (ICANN) ha concesso una varietà di nuovi domini di primo livello in un progetto su larga scala. Tra breve un dominio potrà essere registrato tra più di 2000 domini di primo livello. Fanno parte di questi ultimi, indicazioni geografiche come per esempio .paris, .bayern oppure .berlin, ma anche nomi di marchi come .bmw, .google oppure .marriott. Di particolare interesse sono le desinenze di domini per termini generici come in particolare .shop, .web oppure .store, ma anche termini per settori specifici del ramo industriale come .bank, .fashion, .auto oppure .shoes.

Questa molteplicità di desinenze dei domini offre, specialmente ai proprietari di un marchio, grandi possibilità poiché possono illustrare su internet il marchio in maniera completamente diversa rispetto a prima e possono assicurarsi domini adeguati. Con la nostra esperienza vi affianchiamo sia nella progettazione di un portafoglio adatto che nella sua messa in pratica. Tuttavia può succedere che tra questi nuovi domini di primo livello ci siano numerose registrazioni di terzi che spesso poi vengono utilizzati per scopi abusivi – come per esempio l’offerta di imitazioni di prodotti di marca sotto tali domini.

Noi di BARDEHLE PAGENBERG possiamo, nella maggior parte dei casi, evitare e prevenire tutto questo in modo rapido, efficace e conveniente perché la ICANN ha istituito dei meccanismi propri alla tutela contro le registrazioni di terzi. In particolare esiste la possibilità di ottenere, nei processi arbitrari per i domini della WIPO, secondo la regola unitaria conforme alle norme arbitrarie per i nomi a dominio(UDRP), il trasferimento o la cancellazione di domini registrati da terzi. In questi casi noi di BARDEHLE PAGENBERG vi sosteniamo e rappresentiamo volentieri.   

BARDEHLE PAGENBERG
Partnerschaft mbB

Patentanwälte Rechtsanwälte

Prinzregentenplatz 7
81675 Monaco di Baviera
Germania

Telefono: +49.(0)89.928 05-0
Fax: +49.(0)89.928 05-444
Email: info@remove-this.bardehle.de

Mostra percorso

News

Sei interessato alle nostre informazioni più recenti su Nomi a dominio? Scopri quali sono le novità.

Articolo settoriale

Qui troverai una raccolta di conoscenza IP compatta: articoli scritti dai nostri esperti in Nomi a dominio.